sabato, febbraio 25, 2006

Tortino di riso venere con broccoli e pancetta

A me il riso venere piace tantissimo perchè mentre lo cuocio emana un odore di popcorn. Io ho fatto dei tortini con degli anelli di inox (pagati l'ira di DDDDIO),ma uno stampino usa e getta da muffins va benissimo, oppure anche nel piatto normale.
x 2 timballini (x due persone)
1 bicchiere di riso venere (mi psiace nn l'ho pesato)
80 gr pancetta affumicata
1 broccolo piccolo
olio
sale pepe
aglio
Far cuocere le cimette di broccoli al vapore (io ho usato la pentola apressione e ci sonovoluti 3 minuti dal fischio). Far lessare il riso. In una padella far rosolare la pancetta con un filo di olio e uno spicchio di aglio(se è molto grassa basta l suo stesso grasso) aggiungere i proccoli e fare insaporire, se si disfano perchè molto cotti va benissimo. Scolare il riso al dente e passarlo in padella con il resto.Farlo insaporire per alcuni minuti. Aggiungere un filio di olio crudo.Pressarlo dentro gli anelli di inox o dentro uno stampino da muffins precedentemente unto e passare 10 minuti in forno a 180 gradi.
Secondo me deve essere molto buono anche con i gamberi.

11 commenti:

cannella ha detto...

Miiiia anche questa!!!
Luacia, io già impazzivo per il tuo asciugatagliatelle, adesso scopro che hai anche gli anelli che io non trovo, sei il mio mito!!!

rosso fragola ha detto...

anche a me piace moltisssimo il riso venere, anche con sughetto di pomodorini pachini e peperoncini piccantissimi.
Io però ho il terrore della pentola a pressione!!!

Francesca ha detto...

la varinate con i gamberi credo sia molto azzeccata:)
Questo riso venere penso di non conoscerlo...dove lo trovi? che caratteristiche ha?

Lucia ha detto...

@cannella gli anelli in inox li ho cercati per 1 anno intero finalmente li ho trovato in un negozio di casalinghi in provincia di Bologna...credo di averli usati 3 volte in tutto e se non li avevo morivo :o)))
@rosso fragola proverò anche con il sugo piccante mmmm
@francesca il riso venere lo trovo al supermercato è della Gallo

Graziella ha detto...

Non ho ancora mai provato il riso venere, mi dà l'idea che resti sempre troppo al dente. Mi sbaglio?

RoVino ha detto...

Ciao Lucia,
sono tornato ieri dalla Toscana, un bel giro fra Firenze, Montepulciano, Montalcino e Pienza. Il tempo era piuttosto brutto e freddo, ma ogni tanto è comparso il sole e io ho approfittato per fare qualche foto.
Da oggi e fino ad esaurimento pubblicherò anch'io sul mio blog delle ricette, non sono mie ma di una cara persona che ho appena saputo che è deceduta. Si chiama Angelo Rasi, molto conosciuto a Padova per le sue grandi conoscenze, sia di cucina che di vino.
Spero che le troverai interessanti.
Ciao
Roberto

Tulip ha detto...

incredibile..c'è una certa sintonia...
anche io questo we ho mangiato riso venere, anche io ho usato dei nuovi stampini per i quali mi sono svenata...e poi ho fatto due tute ricette, purtroppo potrò postare tutto solo stasera... ma vedrai che bella coincidenza...
baci e complimenti!

Lucia ha detto...

@graziella si effettivamente rimane sempre un po' al dente,ma a me piace proprio per quello
@lavinium che bella la toscana,ma ci sei stato per lavoro? Attendo le ricette!!
@tulip domani allora vado a vedere
baciii

Tulip ha detto...

ciao!!
sono riuscita a postare tutto.

se hai tempo...vedrai quanto ho apprezzato le tue belle ricette..grazie tanto, ho fatto un'ottima figura!!
baci

Ruggine ha detto...

Il riso venere mi piace abbastanza, logico che non si presta a farci dei risotti ma lo trovo comunque interessante... e' uno die pochi risi che ancora compro al supermercato, siccome e' prodotto in Italia, vorrie informarmi dove e' possibile comprarlo, dal produttore magari... ho fatto qualche timballino, oppure lo cuocio ad assorbimento d'acqua (all'inglese, sostanzialmente) usandolo come contorno per piatti con sugo... anche con i gamberi... sto pensando la prossima volta di provare a farlo saltato, trattandolo tipo cinese...

Lucia ha detto...

deve essere molto buono anche alla cinese