lunedì, agosto 08, 2005

Rivisitazione pasta alle zucchine


Dunque questa ricetta è una rivisistazione di un piatto trovata nel blog della la cuoca petulante , ho fatto modifiche poco significative che vanno più incontro al mio gusto .
Devo dire che è veramente buono buono!!
Io ho usato l'origano perchè mi piace molto, ma poi uno può personalissarselo a proprio pacimento.
Come al solito mi mancavano i pinoli..... e ho usato le mandorle :o)
Ingredienti x2
2 zucchine di media grandezza
un pugno di parmigiano
olio extravergine di oliva
1/4 cipolla
una manciata di pinoli o mandorle tostati
8/10 pomodorini ciliegina
origano
sale pepe
200 gr pasta
Procedimento
Tagliare i pomodorini a metà ,metterli in una pirofilina (quelle piccoline di stagnola vanno benissimo) cospargerli di origano e olio extravergine di oliva e metterli a 180 gradi in forno per circa 30 minuti...finchè non si appasiscono un po'.
Nel frattempo fare appassire in padella con evo la cipolla tagliata fine, aggiungere le zucchine tagliate come più vi piace (tanto vanno passate al mixer), sale ,pepe, e abbondante origano. Incoperchiare e portare a cottura. Non aggiungere acqua, perchè le zucchine rilasciano già abbondantemente la loro.
Una volta cotte passarle nel mixer con il parmigiano i pinoli o le mandorle e un filo di evo e...se vi piace altro origano (la mia è una fissa); non importa che diventi una crema perchè comunque sentire i pezzettini nonè male come sensazione. Aggiustate di sale , olio ed eventualmente parmigiano.
Condire la pasta con questo pesto e guarnire con i pomodorini che nel frattempo si sono cotti in forno.

4 commenti:

cicciobaciccio ha detto...

Il ditino sulla macchina fotografica deve essere fermo ....

Lucia ha detto...

si lo so uff

Anonimo ha detto...

cos'è l'evo?
Chiara

Lucia ha detto...

olio estravergine di oliva ..sorry chiara